L’arte come frattura e trauma. Tredicesimo manifesto degli imperdonabili

La nascita del movimento degli imperdonabili segna il ritorno della critica e del dibattito sul piano delle idee, il confronto anche acceso tra poetiche e tra visioni del mondo e sull’idea di lettore che vogliamo coltivare: un evento che risponde all’appello dell’epoca alla transizione, qualcosa per cui valga la pena appassionarsi e parteggiare.

Continua a leggere
1
Ricevi aggiornamenti tramite WhatsApp!
Powered by